Filetto di trota con piselli e carote

da Mag 7, 2018Ricette

Filetto di trota con piselli e carote

 

Il filetto di trota con piselli e carote è un secondo piatto di pesce gustoso e delicato, perfetto per chi desidera mantenersi leggero senza rinunciare al gusto in tavola.

Ingredienti per una persona: 

  • 1 trota
  • Piselli 100 gr.
  • Carote 100 gr.
  • Farina q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Limone q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Erbe aromatiche a piacere
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio extraverine di oliva 1 cucchiaino

 

Preparazione

Per prima cosa metti a cuocere i piselli e le carote (pulite e tagliate a rondelle) al vapore. 

Metti l’acqua in una pentola ed aggiungi il cestello sopra (mi raccomando l’acqua non deve toccare il cestello) e quando bolle metti nel cestello le carote tagliate a rondelle e fai cuocere per circa 15 minuti con il coperchio; più o meno a metà cottura aggiungi i piselli freschi o congelati. Ricopri la pentola con il coperchio e fai cuocere a fiamma media per 5/7 minuti i piselli freschi, e per 7/10 minuti i piselli surgelati (assaggiali prima di spegnere il gas, i tempi di cottura dipendono molto dal tipo di piselli, fini, medi o grandi). 

Intanto prepara i filetti di trota, o usa quelli surgelati scongelati. Lava i filetti di trota stando attento a che non si rompano, poi passa i filetti nel mix di farina e spezie preparato in un piatto basso e largo. Affetta il limone a fettine sottili. Trasferisci i filetti di trota così preparati in una pirofila ricoperta con carta forno. Cospargi i filetti di pesce con il trito di aromi e aglio, aggiungi qualche fetta di limone sopra e il sale. Inforna in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti. A metà cottura sfuma con il vino bianco e ultima la cottura. 

Servi con i piselli e le carote conditi con un cucchiaino di olio e prezzemolo tritato. 

Prof. Giacomo Pagliaro PhD

Hai bisogno di me?... sono qui per aiutarti!

Come sfilettare la trota

 

Per pulire e sfilettare la trota, bisogna come prima cosa eviscerarla: con le forbici taglia la pancia della trota e procedi dritto fino sotto la testa, quindi raccogli con le mani le interiora ed eliminale. Lava bene il ventre del pesce sotto l’acqua corrente per togliere ogni traccia di sangue rimasta. Se vuoi cucinare il pesce intero la pulizia finisce qui e la trota è pronta per essere condita e cucinata.

Se invece vuoi i filetti di trota, poni il pesce sul tagliere e con il coltello sfiletta pesce incidi la testa ed eliminala , quindi incidi la coda e la parte dorsale del pesce lungo la colonna vertebrale, partendo dall’alto, e procedi muovendo la lama, orizzontalmente rispetto al piano di lavoro, per ricavare il primo filetto. Ora separa le due metà del pesce. Procedi allo stesso modo di prima, staccando però la carne dalla lisca per ricavare il secondo filetto (nello svolgere questa operazione fai attenzione a non togliere troppa polpa). Elimina tutte le eventuali lische presenti utilizzando una pinzetta da cucina (aiutati passando una mano sulla polpa per individuare le lische), quindi togli la pelle utilizzando il coltello a filo della pelle, facendolo scorrere delicatamente dalla coda fino all’altro capo, per non sprecare la carne del pesce.

Puoi congelare i filetti: ponili su un foglio di carta da forno e falli indurire in freezer per un’ora, poi trasferiscili in un sacchetto trasparente per il gelo e rimettili in freezer; in questo modo eviterai che si appiccichino al sacchetto.

Lavorare, mangiare, bere, dormire, amare: tutto deve essere misurato.

(Ippocrate di Coo)

Monica Scarpato

Ciao, sono Monica Scarpato.
Laureata in scienze della documentazione.
Amo da sempre leggere e scrivere!
Ciò mi ha portata alla collaborazione col Prof. Giacomo Pagliaro, mettendo a sua disposizione le mie doti e le mie conoscenze nel mondo della comunicazione e dei media nel campo della nutrizione...
... dimenticavo! Amo anche cucinare.

Contattaci

contatti

Via Lugano, 16
6945 – Origlio – Svizzera
tel. +41(0)798997526

ITALIA:

Abruzzo
tel. 366.1661419
Emilia Romagna
Piemonte
tel. 340.3586481

Contattaci al numero di riferimento della regione che ti interessa
dal lunedì al venerdì
dalle ore 9.00 alle ore 13.00
dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Se non ti rispondiamo subito, ti ricontattiamo!

SOCIAL

Share This